Wine Research Team: San Patrignano

Download scheda vino: LA SPALLATA

San Patrignano è una comunità che da trent’anni accoglie ragazzi e ragazze con problemi di emarginazione e tossicodipendenza. Dalla sua fondazione nel 1978, ha ospitato più di 20.000 persone, offrendo loro in modo totalmente gratuito una concreta opportunità di riscatto attraverso un percorso educativo basato sulla responsabilità, la dignità, l’autonomia, l’aiuto dell’uomo all’uomo. Tutti i prodotti di San Patrignano sono il risultato del lavoro dei ragazzi della comunità, in un percorso che fa della ricerca dell’eccellenza uno strumento educativo e formativo.

La vista che si apre dalle nostre finestre è un alternarsi di colline dolci, un inseguirsi di pendii che guardano verso il mare. È il paesaggio di quest’angolo di Romagna, fra Rimini e San Marino, ed è anche un’immagine della vita a San Patrignano, dove dolore e riscatto si intrecciano ogni giorno. È in questo panorama che riacquistano significato parole come dignità, responsabilità, rispetto. Quando trent’anni fa, Vincenzo Muccioli decise di spendere se stesso per le persone più sole e fragili, pensò di far loro toccare con mano il valore dell’impegno, la fatica e la pazienza necessaria a ottenere il risultato sperato. Per questo, fra le prime cose che fecero insieme, ci fu il vino. Ancora oggi la produzione del vino, come ogni attività di San Patrignano, non è il fine, ma uno dei tanti mezzi per dimostrare che passione e attenzione possono riaccendere una luce nel buio dell’anima. In ogni passaggio di questo lavoro, dalla selezione dei cloni e delle vigne migliori alla potatura invernale, dalla vendemmia alla vinificazione e all’affinamento, fino alla distribuzione,i protagonisti sono i ragazzi di San Patrignano. Agronomi o tecnici di cantina, sommelier o semplici appassionati, secondo la scelta di ognuno di noi, la ragione principale di questo impegno per la qualità è misurarsi con il proprio futuro, con il lavoro da svolgere domani, con il giudizio imparziale di chi assaggerà o scriverà del nostro vino.

Per noi, innamorarsi della vite aiuta ad amare la vita.

“La ricerca della qualità e dell’ eccellenza è sempre stata, per San Patrignano, una costante fondamentale da trasmettere ogni giorno, in ogni azione, lavorativa e non, ai ragazzi ospiti della comunità.
L’incontro con Riccardo Cotarella, quasi venti anni fa, ha fatto si che conoscenza tecnica, sperimentazione costante e ricerca continua si fondessero insieme in ciò che oggi è la produzione dei nostri vini.
In questa palese comunione di intenti San Patrignano, con gioia e determinazione, ha aderito al progetto WRT.”